LE CRIPTOVALUTE INIZIANO AD ENTRARE NELLA QUOTIDIANITA’

Già da qualche mese circolava voce , nei vari gruppi crypto-friendly ( stranamente diventati deserti dopo che BTC aveva perso quasi il 90% del suo valore ) , di un possibile lancio da parte di Facebook e Telegram , di una propria valuta digitale . Cerchiamo di capire più nel dettaglio cosa potrebbe succedere in un futuro neanche troppo lontano , e soprattutto , quali impatti sulla nostra vita quotidiana potrebbero avere queste cryptocurrencies .

Innanzitutto tengo subito a ribadire un concetto : sia che vi piacciano le crypto , oppure no , è assolutamente certo che un giorno le utilizzeremo tutti , con tutti i loro pro ( transazioni rapide e commissioni inesistenti ) , e i contro ( difficoltà nel capirle ed apprezzarle , ed anche possibilità di spionaggio ) . Questo per un semplice motivo : la moneta tradizionale cartacea ( FIAT ) , è quanto di più obsoleto esista nell’ era informatica .

Una delle obiezioni più diffuse e più ridicole che sento , è che Bitcoin , gioiello informatico della nostra epoca , nonchè oro del 21° secolo , sia la moneta utilizzata dai criminali , per acquistare beni nel deep-web , o per effettuare transazioni . Ai più , suonerà strano sapere , che è in realtà l’Euro , o comunque il denaro cartaceo , ad essere la vera moneta dei criminali . Perchè ? Perchè non è tracciabile . A differenza , Bitcoin e molte altre criptovalute , che utilizzano un registro pubblico distribuito , protetto dalla crittografia , per funzionare . Tutte le transazioni ( ripeto : tutte le transazioni , dal 3 gennaio 2009 , data di creazione del genesis block , al 13 Giugno 2019 , data di stesura dell’articolo ) sono registrate in maniera perenne , e protette da un “hash” univoco : non è quindi possibile ricrearle o duplicarle ( cosa che invece accade con il denaro cartaceo ) . Vi invito comunque a leggere il mio articolo per capirne di più .

PROJECT LIBRA : FACEBOOK SI PREPARA A DIVENTARE UNA BANCA

Facebook sta già preparando la propria criptovaluta da diverso tempo , come riportato per esempio da Cointelegraph , o altre testate che si occupano di crypto e finanza .

Tuttavia nei giorni scorsi sembra essere trapelata la notizia , non ancora ufficiale , che il 18 Giugno 2019 , verrà rilasciato il whitepaper , ovvero un documento ufficiale dove verranno elencate le caratteristiche della valuta digitale .

Innanzitutto , se sperate che lo zio Mark vi faccia guadagnare qualcosa tramite la sua crypto , vi state già sbagliando . Per guadagnare con le nuove tecnologie o con i nuovi “business” , dovete essere dei pionieri : parlarne quando nessuno ne parla o sà cosa sono ; studiare un argomento a fondo quando nessuno , o quasi nessuno , lo sta studiando o lo sta applicando . E’ in quel momento che avete un vantaggio competitivo rispetto alla massa . Troppo comodo aspettare che una cosa diventi mainstream per investirci , e sperare di guadagnarci : il più è già stato fatto .

Un altro motivo , per cui la crypto di Menlo Park non vi farà guadagnare nulla , è che , al contrario di Bitcoin , moneta deflazionistica destinata ad aumentare il proprio valore nel tempo ( date varie caratteristiche intrinseche che non sto qua a spiegare ) , essa sarà una stablecoin , come si dice nel gergo di chi mastica l’argomento .

Cosa vuol dire stablecoin ?

Stablecoin siginifica semplicemente una moneta con un valore stabile , non soggetto ad oscillazioni repentine ( come quelle che si vedono in Bitcoin , ad esempio ) , ancorata , nel caso di “Project Libra” , ad un “paniere” di beni e valute low-risk . D’altronde le intenzioni di Zuckerberg sono chiare : vuole creare una valuta liberamente scambiabile tra gli utenti di Whatsapp , Facebook , ed Instagram , piattaforme tutte di sua proprietà . Cosa succederebbe se creasse una moneta , il cui valore aumenti nel tempo ? Le persone , probabilmente , la custodirebbero , sapendo che il suo valore aumenterà . Esattamente il contrario della mission del colosso californiano .

TELEGRAM OPEN NETWORK ( TON ) & GRAM TOKEN

Anche Telegram , colosso delle telecomunicazioni russo , nonchè una delle mie app di messaggistica preferite , è pronta a fare un ulteriore salto nel futuro grazie alla sua blockchain ( Telegram Open Network ) , e alla sua propria criptovaluta ( Gram , appunto ) .

A differenza di Facebook , Telegram ha già scoperto le sue carte , concedendo la possibilità , qualche mese fà , ad una ristretta cerchia di investitori molto abbienti , di investire nel proprio progetto e nel proprio token , dando vita ad una delle campagne di raccolte fondi più veloci e redditizie .

Tuttavia , sembra che Telegram stia dando la possibilità anche ai piccoli investitori , di accedere ad una pre-sale del proprio token , tramite l’exchange di criptovalute chiamato Liquid . Questo evento pare abbia anche una data : il 10 Luglio 2019 , e si piazza sicuramente tra uno degli eventi più influenti a livello globale , per quanto riguarda l’intero mondo delle criptovalute .

Tuttavia , pare non ci sia stato ancora nessun annuncio ufficiale , da parte del CEO Pavel Durov , anche se nelle settimane precedenti , sono trapelati diversi video riguardo l’uso del token Gram , e sembra anche che un utente anonimo abbia caricato su GitHub , una testnet dell’intero progetto TON , acclamato dagli esperti come un progetto rivoluzionario .

Vi lascio un assaggio nel video qui sotto .

CONCLUSIONI E OPINIONI PERSONALI

E’ ormai un dato di fatto , che l’intera umanità stia andando incontro ad una forma di società cashless , ovvero basata esclusivamente sul denaro digitale . E in effetti , come spiegato in questo articolo , negli ultimi 10 anni , le nostre abitudini di acquisto sono completamente cambiate . Solo pochi anni fà , inserire una carta di credito online faceva paura ai più . Oggi , è quasi più concreto il rischio che una carta di credito venga clonata allo sportello automatico , che non online .

Come se non bastasse , tutto il mondo delle criptovalute è sostenuto da una tecnologia innovativa , che nell’era dei big-data , trova esattamente il suo posto : la blockchain . Già grandi aziende la stanno studiando e la stanno adottando . Se volete un esempio , Microsoft , collabora direttamente con la mia stessa azienda , per creare una moneta liberamente scambiale tra consumatori e piccole/medie imprese , chiamata eCredits , di cui ne parlerò prossimamente , ma di cui ne detengo gelosamente già una parte . Ma anche altri colossi dell’ hi-tech stanno studiando già la blockchain , e stanno per applicarla .

Perchè è importante iniziare a conoscerla oggi ? Perchè come spiegato qui , se noi vogliamo guadagnare nel 21° secolo , dobbiamo sempre tenere in considerazione quei lavori dove aiutiamo le persone . Avete mai provato ad effettuare una transazione in BTC o in criptovalute ? Gli indirizzi sono lunghi , bisogna stare attenti che corrispondano , si rischiano di perdere le chiavi private dei wallets ( portafogli digitali per criptovalute ) , e tanti altri problemi che possiede oggi il mercato delle criptovalute , e la tecnologia blockchain stessa .

Non è utopistico pensare che oggi , chi riesce ad interfacciarsi con questa tecnologia , possa avere un lavoro in futuro .

Secondo gli esperti , la blockchain rivoluzionerà totalmente il mondo della finanza e dell’economia in generale .La figura del consulente finanziario , come la conosciamo oggi , potrebbe , nel giro di qualche anno , se non rimane aggiornata sui nuovi trend , non servire più al mercato . Se la blockchain prenderà davvero piede , il mercato richiederà nuove figure e nuovi professionisti in grado di aiutare le persone ad interfacciarsi con la tecnologia della catena di blocchi . A tal proposito vi raccomando di seguire assiduamente Gianluca Comandini sui social , e guardare le serie TV su start2impact , piattaforma online per giovani innovatori .

HAI DOMANDE O DUBBI SU CIO’ CHE HAI APPENA LETTO ? O HAI DOMANDE SULLA MIA ATTIVITA’ ? CONTATTAMI PRIVATAMENTE TRAMITE QUESTO FORM IN BASSO , ADORO SCAMBIARE OPINIONI SU QUELLO CHE SCRIVO O CHE FACCIO !