In che momento storico viviamo ?

Prima di vedere le reali potenzialità delle criptovalute , dobbiamo capire che tipo di periodo socio-economico stiamo vivendo . Viviamo in un modello economico stabile e sostenibile ? O siamo in un momento di piena depressione economica ?

Emissione di moneta negli ultimi anni

Questo grafico mostra la quantità di moneta emessa negli ultimi anni negli Stati Uniti

Cosa significa questo grafico soprastante ? Significa semplicemente che dal 1970 in poi , con la fine degli accordi di Bretton Woods , ad opera del presidente Nixon , il dollaro è stato “staccato” dall’oro . Questo significa che , mentre prima l’emissione di moneta era vincolata alla riserva aurea di un determinato paese (in pillole , si poteva emettere moneta solo se esisteva una controparte aurifera a garantirne il valore) , dal 1970 in poi , gli Stati Uniti hanno potuto emettere una quantità spropositata di moneta (per i loro bisogni)  senza aver bisogno dell’esistenza di una controparte in oro .

Il risultato è il seguente : il Dollaro si è tremendamente svalutato .

Potere d'acquisto dollaro

Svalutazione del $ negli ultimi 100 anni

Perchè ? Perchè secondo la teoria quantitativa della moneta , i prezzi generali dei beni sono direttamente proporzionali (se cresce l’uno, cresce l’altra e viceversa) alla quantità di moneta in circolazione , in un dato momento .
L’inflazione (aumento di prezzi) dipende da una sola grandezza, la quantità di moneta in circolazione, che perde di valore all’aumentare dei prezzi.

Altro risultato di questa politica :

Debito Pubblico Stati Uniti

Guardate il debito pubblico degli Stati Uniti come è cresciuto esponenzialmente …
Ora , non sta sicuramente a me creare allarmismi di qualsiasi genere , però vi invito a riflettere su questo :

  • Vi siete accorti che negli ultimi anni , il numero di transazioni digitali che effettuiamo (ovvero transazioni dove NON vi è scambio di denaro fisico , ma SOLO virtuale) è sempre maggiore ?
  • Vi siete resi conto degli innumerevoli nuovi sistemi di pagamento digitale , che sono nati negli ultimi anni (Samsung Pay , Apple Pay , pagamento tramite criptovalute … ) ?
  • Vi siete mai resi conto che negli ultimi anni alcuni tra i paesi più avanzati si stanno già preparando per abolire il contante (Vedi la Svezia per esempio ) ?

Perchè Bitcoin (BTC) è destinato a tornare a quota 19.000 $ ?

Ora provvederò a illustrare perchè il mercato delle criptovalute non è assolutamente un mercato in bolla , come si sente spesso dire , ma è un mercato ciclico , di tipo speculativo , come ne esistono tanti altri , che racchiude in sè una reale possibilità di investimento .

Tra poco andremo ad analizzare come si è mosso BTC e l’intero mercato delle criptovalute negli ultimi 5 anni , con l’aiuto di diversi grafici ; ma prima una doverosa premessa . Troveremo due diverse “righe” nei grafici :

  • Riga verde : rappresenta esclusivamente l’andamento di BTC (in dollari) .
  • Riga Blu : rappresenta l’andamento del Market Cap (capitalizzazione di mercato) , ovvero quanto capitale (in dollari) è stato investito nell’intero settore delle criptovalute .

Perchè queste due “righe” tendono dapprima a combaciare tra di loro , e successivamente a “staccarsi” l’ una dall’altra , mantenendo lo stesso trend ? Per farla breve provo a esporla in questo modo :  quando prese vita questo mercato , esistevano relativamente poche criptovalute , e BTC aveva una dominance pressochè assoluta ( > 90 % ) . Questo vuol dire che la maggior parte del capitale investito nell’intero mercato delle criptovalute , era stato investito in BTC . Progressivamente sono state create nuove criptovalute , il mercato intero ha preso “hype” (interesse) , e il Market Cap ha continuato ad aumentare , facendo progressivamente diminuire la dominance di BTC , che ad oggi 6 Gennaio 2019 , è a quota 50% . E da questo possiamo già dedurre un fattore molto importante , su cui ragionare a lungo termine : al crescere del Market Cap , cresce anche il valore delle criptovalute . Dobbiamo pensare alle criptovalute come a vere e proprie azioni di un’impresa (ed è proprio così effettivamente , perchè dietro ad ogni criptovaluta esistente , esiste un insieme organizzato di persone e capitali , quindi un’azienda a tutti gli effetti ) . Perchè le azioni di Netflix nel 2008 valevano 4 $ , mentre oggi ne valgono 300 $ (potete consultare in grafico qui ) ? Perchè nel 2008 Netflix non era il colosso che è oggi . Nel 2008 aveva un buon progetto , era quotata , e qualche investitore vi ha immesso del capitale . Successivamente Netflix ha iniziato a preparare il terreno per poter entrare nelle case di milioni di persone del mondo , arrivando ad essere un vero e proprio colosso nel settore hi-tech . Amazon ? Uguale . Apple ? Uguale . Criptovalute ? Uguale . Anche questo mercato , che piaccia o no , si sta preparando per essere “adottato” dalla massa .

Ora , andiamo nel dettaglio .

Grafico BTC completo

Movimenti di BTC dal 2013 ad oggi

Il grafico soprastante mostra i movimenti di BTC e Market Cap dal 2013 ad oggi . Ho inserito personalmente dei segni blu sopra ogni ciclo di mercato che andrò ad analizzare .

Guardiamo il primo :

Primo ciclo di mercato da Settembre 2013 a Aprile 2014

Come vediamo dal grafico soprastante , BTC , a partire da Ottobre 2013 , inizia un rally con cui porta il suo valore dai 200$ di inizio Ottobre , ai 1500$ di inizio Dicembre . Un bel +750% per chi possedeva BTC .

Ora guardiamo il secondo ciclo :

Secondo ciclo di mercato da Agosto 2015 a Marzo 2016

Anche in questo caso BTC , che nel frattempo aveva “riassorbito” il +750% registrato precedentemente , tornando a valere 200$ ad Agosto 2015 , inizia un nuovo rally che lo porta a valere 480$ il 9 Novembre 2015 , per poi lateralizzare diversi mesi a una quota compresa tra i 320$ e i 460$ . +240% per chi possedeva BTC il 23 Agosto 2015 e ha venduto il 9 Novembre .

Terzo ciclo che consideriamo :

Terzo ciclo di mercato da Aprile 2016 a Settembre 2016 .

In questo specifico ciclo di mercato , BTC inizia un rally , e porta il suo valore dai 430$ dell’ 11 Aprile 2016 , ai 750$ del 20 Giugno 2016 . +174% per chi aveva BTC l’11 Aprile 2016 e lo ha venduto il 20 Giugno 2016 .

Quarto ciclo di mercato :

Quarto ciclo di mercato da Ottobre 2016 a Febbraio 2017

Analoga situazione a Ottobre 2016 , quando BTC comincia un rally , e porta il suo valore dai 720$ di Ottobre 2016 , ai 1200$ di inizio Gennaio 2017 . +166% per chi possedeva BTC il 31 Ottobre 2016 , e lo ha venduto il 2 Gennaio 2017 .

Ora esaminiamo l’ultimo ciclo :

Ciclo di mercato da Maggio 2017 a oggi

In questo ultimo ciclo di mercato , BTC inizia un rally impressionante  , e porta il suo valore dai 1470$ del 4 Maggio 2017 ai 19.806$ del 17 Dicembre 2017 , per poi iniziare una lunga lateralizzazione , e diminuire drasticamente il suo valore sino ai 3871$ odierni . +1346% per chi possedeva BTC il 4 Maggio 2017 e lo ha venduto il 17 Dicembre 2017 .

Ora proviamo a riscorrere rapidamente i grafici . Notate come i diversi cicli di mercato si somiglino tra di loro ? Ovviamente cambiano i prezzi e le percentuali , ma è impossibile non notare come questo mercato sia ciclico sin dalla sua nascita .

Considerazione finali

  • Nonostante io abbia solo illustrato gli ultimi cicli di mercato , è utile ricordarsi che tutto questo esiste e si ripete dal 2009 ;
  • BTC e tutte le criptovalute hanno una natura DEFLATTIVA : al contrario della moneta tradizionale , che risulta essere INFLATTIVA , le criptomonete , avendo ognuna una propria quantità massima esistente , sono strutturate per accrescere il proprio valore nel tempo .
  • Nonostante io abbia esposto una visione ottimistica di questo mercato , tenete sempre a mente che per operare in questo settore occorre in primis avere una grande PAZIENZA . Purtroppo non è un mercato facilmente prevedibile , quindi potrebbero volerci anni prima che si stabilisca un nuovo record di Market Cap o di prezzo di BTC ;
  • Scordatevi di usare in futuro BTC come strumento di pagamento : non è programmato per essere usato come mezzo di scambio , bensì come RISERVA DI VALORE . Nello stesso modo in cui il denaro ERA agganciato all’oro , tutte le criptovalute sono agganciate a BTC .
  • Come esiste la concreta possibilità di capital gain , esiste anche la concreta possibilità di capital loss . Data la volatilità del mercato , l’investimento in criptovalute è indicizzato come “investimento ad alto rischio” . Prendete le dovute precauzioni prima di fare qualsiasi operazione .
  • Iscrivetevi oggi stesso a Coinbase e Binance , che sono i brokers con i più alti fatturati e volumi di scambio . Per iscriversi occorre effettuare una procedura di riconoscimento tramite Carta d’identità/Passaporto . Capite bene che nei momenti di “picco” (ovvero dopo significativi trend rialzisti o ribassisti) questi brokers devono validare migliaia di documenti , con una tempistica non conveniente (nel mio caso Binance ci mise quasi un mese a regolarizzare la mia posizione) .
[clickfunnels_clickpop id="2mrav8tpr8b32zpo" subdomain="http:"]PROVA[/clickfunnels_clickpop]